martedì 9 giugno 2009

Ce l'abbiamo fatta!

Roma, 9 giu. (Adnkronos) - Sonia Alfano, Pino Arlacchi, Luigi de Magistris, Vincenzo Iovine, Niccolo' Rinaldi, Giommaria Uggias e Gianni Vattimo. Sono questi i nomi dei candidati dell'Idv eletti al Parlamento Europeo. Lo rende noto un comunicato dell'ufficio stampa del partito guidato da Antonio Di Pietro.

25 commenti:

albe^_^ ha detto...

Ah però! Positiva l'elezione di un sardo... negativa l'assenza di Vulpio... Un tema importante come la libertà di informazione dovrà essere portato avanti dagli altri candidati...

Detto questo, complimenti Gianni! Sbaglio o è l'unico "comunista" che approda in Europa?

Kia ha detto...

Congratulazioni, professore!
Se lo meritava proprio. ^_^
Un grandissimo in bocca al lupo e un augurio di buon lavoro!

K!a

Adele ha detto...

EVVIVA! Finalmente è più che legittimo dirlo e scriverlo pure:
AVANTI CON IL FRONTE DI LIBERAZIONE NAZIONALE, CON VATTIMO, PER L'EUROPA!

luigi ha detto...

bene..non avrei voluto dover chiedere indietro il voto a di pietro.fai quel che puoi...magari fuori dai liberal-democratici..o come si chiamano. vaiiiiiiiiiii

daniele sensi ha detto...

Mi raccomando professore (anche se non la ho votata, ma che vuol farci? non posso facilmente dimenticare il programma IDV, per le ultime politiche, sull'immigrazione: "espellere subito tutti i clandestini") veda di marcare stretto il "gruppo" identitario, all'Europarlamento, ché Borghezio non è più tanto solo, ora, da quelle parti.

Anonimo ha detto...

Evviva!!! Io e mia figlia Federica (PISA) siamo strafelici! Un abbraccio Angela Rebagliati

Sergio17 ha detto...

Sono felice che sia stato eletto! Un po' avevo temuto...
Sono certo che non ci deluderà :)

Maria Rosa ha detto...

Prof. Vattimo, non posso che esultare per la Sua elezione , e per aver scelto bene facendo un bel TRIS:1° De Magistris, 2° Vattimo, 3° Alfano Sonia.
Mi raccomando soltanto di "TALLONARE" quell'energumeno di Borghezio e di consigliargli la visita all'imminente inaugurazione del Museo dell'emigrazione dal Piemonte all'Argentina; di leggere la tesi di Hector Honorato sull'emigrazione stagionale dei valligiani cuneesi e sul comportamento dei Valdesi costretti a rinnegare il proprio credo religioso in quanto INDESIDERATI in terra argentina.
Che dire poi del triste episodio dell'affondamento al Largo di Savona della nave Sirio carica di emigranti piemontesi?
La sua presenza in Europa servirà ad arginare e denunciare una politica leghista fatta di annunci e di distribuzione di trippa in via Garibaldi dopo che il "vil denaro"(di Roma e di Arcore) ha ammaliato anche loro accettando di sostenere un premier corruttore, manovratore e piduista.
So che l'attende un lavoro non facile, ma abbiate il coraggio di denunciare le INGIUSTIZIE e le Corruttele politiche in Italia.
Con i migliori AUGURI,
Maria Rosa

Sara ha detto...

Un desiderio esaudito e' una gran bella sensazione!

Auguri di buon lavoro da Berlino, da dove sento di poter parlare per gli italiani e le italiane all'estero che sono stanchi di vergognarsi del proprio paese...

Grazie per il suo impegno professore!

Enrico ha detto...

Complimenti per la vittoria^^
Spero porterà nell'europarlamento i temi della libertà di informazione, rispetto delle regole comunitarie e istanze ambientaliste che sono tra i più gravi e disattesi nel nostro paese .

Anonimo ha detto...

bravo Gianni!!!!
in valsusa non avevamo dubbi!!
Jacopone Sica

albe^_^ ha detto...

Concordo con Enrico: più in generale, però, penso che tutti i candidati debbano farsi portavoce dei vari 'mondi' portati avanti anche dagli altri candidati. Ad esempio, serve chi porti avanti i temi dell'informazione libera, delle libertà digitali, delle energie rinnovabili e di una edilizia 'sostenibile', della condizione dei giovani, del precariato, della 'questione femminile', delle malattie rare, della disabilità, del disarmo, etc etc etc

Anonimo ha detto...

Caro professore,
auguri di buon lavoro.
Spero che il suo impegno in Europa - oltre a mettere a nudo e rendere note a tutti le vergogne dell'Italia e del regime berlusconiano - si concentri anche a favore dei diritti dei cittadini e delle cittadine lgbt.
Grazie

Gabri

ps. Spero anche che questo blog resti attivo, per poterla seguire e per poter discutere sulla sua attività politica.

Lorenzo ha detto...

Caro Gianni,
le faccio i migliori auguri. Pur non avendo mai avuto il mito di Di Pietro, ho votato Italia dei valori senza turarmi il naso. Inutile dirle che la sua candidatura è stata determinante: se nelle liste dell'Idv non ci fossero state persone, come lei, degne di rappresentare il nostro Paese nel parlamento europei, mi sarei astenuto.
Buon lavoro!

Lorenzo

Maria A ha detto...

Caro professore,

ho atteso con molta ansia questo risultato e adesso sono felice.Io che l'ho votata, non posso che unirmi a Daniele Sensi, mi raccomando , professore: "veda di marcare stretto il "gruppo identitario all'Europarlamento", nonché il nostro campione nazionale Borghezio. Non lo sottovaluti troppo: dietro quella Verità non c'è Cristo , nè pietà rousseauiana, nè imperativo categorico kantiano.
Le auguro il successo che merita, perchè dal suo successo dipende anche quello di tanti poveri cristi.

mezza penna ha detto...

Scusate, vado leggermente fuori tema, ma..

VOGLIONO PREMIARE LICIO GELLI.

MANIFESTAZIONE AD OSTIA - 13 GIUGNO - H 17,00

NOI NON SIAMO COME LORO!

Soprattutto chi è a Roma e dintorni..
Ragazzi, soprattutto chi è a Roma e dintorni..
VENITE.
VOGLIONO PREMIARE LICIO GELLI.
MANIFESTAZIONE AD OSTIA - 13 GIUGNO - H 17,00

NOI NON SIAMO COME LORO!

http://veritaedemocrazia.blogspot.com/2009/06/noi-non-siamo-come-loro.html

Andrew ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Andrew ha detto...

complimenti all'Idv!

Roberto ha detto...

Gentilissimo Professore,
sperando che gradisca maggiormente l'appellativo accademico rispetto a quello feudale di "onorevole", volevo farle tanti complimenti per la sua elezione.
Dal basso della mia rabbia inespressa, dal nulla del mio voto gettato via (per l'ennesima volta!) e dallo sgomento per questo giulivo ed insensato naufragio nel mare di una società neofascista, vorrei farle gli auguri di buon lavoro, auguri di vero cuore come usava una volta.
L'idea che il nostro paese (il patriottismo non c'entra) possa essere visto in un modo che non sia quello affidato alla feccia leghista od al truce avanspettacolo dei kapò, è una piccola, ma preziosa, speranza.

Auguri

Roberto

Adele ha detto...

Una Strada a Licio Gelli come a quella già intitolata all'eroe della pre-restaurazione Craxi?
Beh, direi che gli ingredienti ci sono tutti. E con il simbolico abbraccio lungo e fraterno fra le due mezze altezze l'immagine dell'Italietta tardo -coloniale in bianco e nero è ormai completata. Il regime ha raggiunto l'apice della sua rappresentazione comico-anacronistica.
Perlomeno, il mondo attanagliato dalla crisi, trova un motivo per ricominciare a ridere di gusto.

Adele ha detto...

errata corrige: come quella

Gianni Vattimo ha detto...

Eccomi. Voi ringraziate me, ma io ringrazio voi. In fondo, per me sono giorni belli, nei quali ritrovo fiducia, ritrovo fiducia nella politica, e così via. Spero ovviamente di non deludervi. A dire il vero, mi chiedevo proprio se il blog valesse una riconferma. Certo, bisognerà cambiare qualcosa. Ma se così volete, terrò anche il blog (oltre al sito), sempre che i miei collaboratori non temano di dover vivere in una campagna permanente. Chiederò. Continuate a scrivermi, quello sicuramente. Ricordo anche che chiunque di voi intenda ricevere la newsletter del mio sito, dovrà semplicemente inviare una mail a newslettergv@yahoo.it. L'unico comunista al parlamento... che compito gravoso, mi aspetta. Ma in fondo, lo slogan l'avevo lanciato io...

Davide ha detto...

Caro Compagno Professore,

i Compagni di Frosinone Scalo e Falvaterra (FR) vogliono esprimerTi
tutta la loro grande felicità per la Tua elezione al Parlamento
Europeo. Siamo certi che il Tuo operato terrà sempre alto l'Ideale
Comunista, e che d'ora in avanti in Europa i diritti civili e sociali
saranno una priorità grazie alla Tua attività. Ci hai fatto emozionare
come non succedeva da tempo.

Grazie ancora.

I Comuisti Ciociari

albe^_^ ha detto...

"[...] Ma se così volete, terrò anche il blog (oltre al sito), sempre che i miei collaboratori non temano di dover vivere in una campagna permanente. [...]"

Scusi la franchezza, ma quando mai in Italia NON siamo stati in campagna elettorale? C'è campagna elettorale PERMANENTE! Continuamente riceviamo slogan, battute, promesse... mai che si parli di cose serie e di progetti "dell'oggi"!

Quanto al blog, come le ho scritto nell'altro commento, lo ritengo uno strumento utile, agevole e 'giovane' per mantenere un contatto coi propri (e)lettori. Magari si possono rivedere struttura e contenuti, ma il 'mezzo' va bene...

Annalisa Di Mauro ha detto...

Bene, sono contenta. Adesso basta coi ringraziamenti e di corsa al lavoro: per sostenere la liberazione animale contiamo su di Lei!